ATTUALITA

    TESSERAMENTO AIAH 2018
    DISPONIBILI LE NUOVE TESSERE

    Disponibili i moduli per associarsi e per rinnovare ENTRA

           

    PROSSIMI APPUNTAMENTI

    DOMENICA 16 SETTEMBRE 2018
    HOVAWARTDAY    
    ENTRA

    DOMENICA 14 OTTOBRE 2018
    TEST CARATTERIALI AIAH     
    ENTRA

     
Login Form
Standard     Storia     Carattere

HOVAWART - IL CARATTERE

 

L'Hovawart è un cane magnifico con una forte personalità.
Di primo acchito potrebbe sembrare un enorme Golden Retriever, ma uno sguardo più attento coglierebbe
immediatamente le sue caratteristiche fondamentali: imponente, vigile, socievole e d equilibrato.
Nonostante un temperamento calmo e perfettamente equilibrato, derivante dalla purezza della razza, l'Hovawart
non ha niente di un cane sottomesso, schiavo del suo padrone. Doris Jung, specialista della razza, dichiara: “L'hovawart non è un cane sottomesso, ma un cane che obbedisce volentieri, senza abbandonare la sua fierezza e diventare lo schiavo dell'uomo. E' un amico e compagno, non un domestico”. Il maschio è molto più dominante della femmina, generalmente più dolce e facile da gestire. E' dunque indispensabile educarlo in maniera intelligente fin dalla sua più tenera età, dosando in giusta misura severità e tenerezza. Da bandire i metodi brutali e violenti, obbedisce solo per far piacere al padrone. Ha bisogno di sapere chi conduce il branco.

LE SUE QUALITA'
Innanzitutto, è molto intelligente e capisce velocemente quello che gli viene richiesto, cosa molto importante per l'insegnamento ad un cane da lavoro. Essendo un cane che matura molto lentamente (verso i tre anni) anche i meno esperti riusciranno ad ottenere ottimi risultati nel lavoro. Come tutti i cani necessita di coerenza, tutto quello che gli viene insegnato, anche nei primi mesi di vita, viene acquisito ed al momento opportuno, messo in pratica. Rimane un giocherellone fino alla maturazione e proprio per questo motivo potrebbe non essere costante in quello che intraprende. Ma da un giorno all'altro riscoprirete un nuovo cane, maturo e sicuro di sé. Questa trasformazione è evidentissima e sorprendente, è come se per un lungo periodo l'Hovawart avesse sonnecchiato, immagazzinando tutte le informazioni ricevute dal mondo esterno e dalla sua famiglia e che improvvisamente si risveglino in lui tutte quelle caratteristiche che lo hanno tanto fatto apprezzare in tutti questi secoli. L'istinto della guardia e protezione in lui sono innati, non ha bisogno di insegnamenti particolari. Molto curioso, ama partecipare alle attività ella famiglia per amore del suo padrone e accetta di buon grado alcuni lavori che non sono sempre di suo gusto, pur di non essere allontanato dalla cerchia famigliare. Eccellente guardiano, non abbaia molto sovente, ma la sua voce profonda e la sua statura imponente riescono a mettere rapidamente in fuga eventuali malintenzionati. Non vagabonda e non ha uno spirito fuggitivo. Quando cammina nei boschi con il suo padrone, non lo abbandona mai con lo sguardo. Nonostante un ottimo fiuto non è un cacciatore, anche se gli può capitare di inseguire istintivamente una preda solo per il piacere di catturarla. Rustico, costruito secondo la morfologia dei cane da guardia del Medio Evo, l'Hovawart possiede la purezza di una razza che non ha subito alcuna alterazione. E' un cane molto resistente ai cambi di temperatura, nonostante sopporti meglio il freddo che il forte caldo. Ama la pioggia, il vento, l'inverno e adora essere ricoperto di neve. Il suo pelo lungo e spesso lo protegge dalle aggressioni atmosferiche e dall'acqua, che adora.

I RAPPORTI CON LA FAMIGLIA ED I BAMBINI
Si adatta perfettamente al temperamento di ogni persona grazie alla sua intelligenza e ad una forte personalità. L'Hovawart ha bisogno della sua famiglia per essere felice. Non sopporta di essere messo in un angolo. Se questo avviene diventa un cane frustrato e molto infelice. Il suo carattere affidabile rende i contatti con i bambini molto armoniosi. L'Hovawart è un animale equilibrato, stabile e paziente. I suoi nervi sono saldi e gli permettono di non reagire brutalmente agli “assalti” dei bambini. E' sempre il primo a chiedere di giocare, spesso è proprio lui a cercare i suoi piccoli compagni. Nonostante le sue dimensioni sa essere moto delicato. Spesso si è notata in lui la predisposizione a legarsi in maniera particolare proprio con i bambini o comunque con le persone più deboli, che protegge a costo della sua stessa vita. Ha una grande capacità, quella di riconoscere velocemente situazioni di pericolo. Tanto sa mostrarsi dolce e affettuoso con le persone che entrano a far parte della famiglia anche solo sporadicamente (amici, parenti, etc.) tanto può diventare forte e coraggioso se
costretto a difendere i suoi beni più cari: la sua famiglia e la casa.